Una famiglia, un'azienda, una storia..

Ecco la squadra del maglificio Tricot Harden vista con occhio semi-serio e molto personale da chi frequenta quotidianamente lo spogliatoio:

  • Arduino Filippini (classe 1964): erede in via diretta, dall’amministrazione al laboratorio, dal Pc alle Shima, dalle relazioni col cliente alla meccanica. Ha lasciato a meno cinque esami una laurea in Economia e Commercio per dedicarsi con passione all’azienda di famiglia.
  • Antonia Ugo Filippini (classe 1933): mamma di Arduino, lavora in fabbrica dall’età di 14 anni e non riesce “a stare a casa”: tutto il reparto confezioni ruota ancora oggi intorno a lei.

Made in Italy di prestigio

vendita maglieria rifinita a mano

A realizzare la collezione autunno inverno 2012 2013 della maglieria italiana ci sono anche:

  • Tilde Filippini e Rita Badino : le zie - fate - madrine si dividono tra il magazzino e l’ufficio spedizioni e ogni giorno litigano con il nuovo centralino super tecnologico.
  • Sandra Filippini (classe 1967): sorella di Arduino e nuova entrata in fabbrica che dalla gestione del punto vendita è passata all’apprendistato del lavoro delle zie. Non litiga col nuovo centralino super tecnologico.
produzione maglie in lana merinos

Un team di lavoro professionale a conduziona famigliare

Giusy, Loretta, Rosanna, Roberta, Daniela, Valentina, Carlina, Monica, Barbara: menti e mani dell’azienda che lavorano qui da Tricot Harden: chi da 30 anni, chi da sei mesi.

Solo i folletti di Babbo Natale potrebbero sostituirli!

Fondamentali nella conduzione dell'azienda di maglieria moda perchè la squadra vincente non si cambia.

Share by: